i giudici

Declan Boyle (Irlanda)

Mi chiamo Declan Boyle e sono un giudice di panel A del Kennel Club Irlandese e panel B del Kennel Club UK.

Dal 2002 addestro labrador e partecipo a field trial. Da allora sono riuscito a fare tre Field Trial Champions (FTCH Glenloch Ruff, FTCH Leadburn Jamie e International FTCH Miller McDuff). Mi sono qualificato 11 volte all’Irish Championship e due volte all’IGL. Ho fatto parte diverse volte della squadra irlandese al CLA Game Fair e in altri importanti eventi, capitanando la squadra a Chatsworth negli ultimi cinque anni.

Sono un amante della caccia e, quando non sono in trial, mi piace partecipare ai picking-up con tutti i miei cani.

Ho giudicato field trial e working test in diversi paesi europei e negli USA. Nel 2012 ho giudicato l’ICC in Italia e nel 2017 il Championship svedese. Sono onorato di essere stato invitato a giudicare l’Italian Retriever Championship e auguro a tutti i partecipanti buona fortuna!

Stefano Martinoli (Italia)

Mi occupo di cani da lavoro praticamente da sempre. Ero ancora un ragazzino quando, durante un viaggio in Inghilterra, ho visto i retriever all’opera e mi sono innamorato di queste razze.

Ho partecipato per la prima volta a un field trial nel 1989 con il mio labrador FTCH Black Bullock. Da quel momento ho iniziato ad allevare labrador da linee inglesi da lavoro sotto l’affisso Waterfriend Labradors. La mia occupazione principale oggi è addestrare retriever e spaniel, sono un cacciatore e mi diverto anche a partecipare ai picking-up con tutti i miei cani.

Ho partecipato una decina di volte alla Coppa Europa, vincendo una volta in squadra in Austria e una volta individualmente in Francia. Nella mia carriera ho fatto diversi Campioni di Lavoro partecipando a field trial in Italia, Europa e Inghilterra, dove ho qualificato due cani per correre in Open.

Presiedo la Commissione Retriever della FCI e sono giudice ENCI per Retriever e Spaniel. Negli anni ho giudicato diverse importanti manifestazioni, quali gli IWT, la Coppa Europa e l’Individual Challenge Cup.

Conosco bene i terreni su cui si svolge l’Italian Retriever Championship e sono convinto che riusciranno a mettere in luce le qualità dei cani qualificati, facendo emergere i soggetti migliori.

Gary Wilson (Irlanda)

Ho iniziato ad occuparmi dei cani da lavoro durante le mie prime uscite a caccia, hobby che pratico da 35 anni. Mi sono presto reso conto che per andare a caccia avevo bisogno degli spaniel, per alzare la selvaggina, e dei labrador, per recuperarla.

Col passare degli anni, anche se mi diverto ancora ad andare a caccia, il mio tempo è sempre più dedicato all’addestramento dei cani da lavoro. Ho iniziato a partecipare ai field trial circa 20 anni fa, quando, da spettatore, ho realizzato che il labrador che avevo a casa avrebbe potuto tranquillamente competere.

Da allora ho partecipato più volte all’IGL Retriever e all’Irish KC Retriever Championship. Ho vinto field trial con almeno dieci cani diversi e al momento gareggio sia coi retriever che con gli spaniel.

Da dieci anni sono giudice di Panel A del Kennel Club inglese e ho giudicato trial in Inghilterra, Scozia e Irlanda. Nel 2018 ho giudicato l’Irish Retriever Championship.

E’ la prima volta che giudico in Italia e considero un onore e un privilegio essere stato chiamato a giudicare l’Italian Retriever Championship. A tutti i partecipanti va il mio augurio di buona fortuna!

Beppe Masia (Italia)

Possiedo cani dal 1972, anno in cui iniziai ad addestrare Old English Sheepdog con grande successo, poi arrivarono i Deutsche Kurzhaar ma, nel 1984, scoprii i Labrador e la mia vita cambiò radicalmente.

Con i nostri primi Labs abbiamo gareggiato in Show, Field Trial e Working Test con grandi soddisfazioni, ma mia moglie Nadia voleva un vero Labrador da lavoro e finalmente arrivò Waterfriend Lovebuster “Laurel”.

“MasiaLab” è un piccolo allevamento ma con un duro lavoro e tanto allenamento abbiamo ottenuto alcuni riconoscimenti in Italia, Francia e Inghilterra. I momenti salienti sono stati quando siamo diventati campioni francesi di Field Trial con Laurel e quando abbiamo vinto in Inghilterra con due nostri soggetti: nel 2010 la campionessa italiana Seaparadise di Rivaombrosa “Nike” vinse la classe Mid Limit al Crufts, mentre nell’agosto  2012  la  campionessa italiana  MasiaLab Nanjing “Violet” vinse il suo primo CC e fu Best Bitch durante il National Gundog .

Da oltre 10 anni giudico Labrador, Golden, Flat Coated e tutta la famiglia Retriever nelle esposizioni di bellezza e tutto il gruppo Gundog in field trial, dummy trial e working test.

 Sono molto onorato di essere stato invitato per il secondo anno consecutivo a giudicare il Championship in Italia e mi auguro di vedere ottimi soggetti gareggiare per questo importante trofeo.

Mancano al Championship

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

italian retriever championship 2018

E' un evento organizzato dal Retrievers Club Italiano

www.retrieversclub.it -  lavoro@retrieversclub.it 

Facebook: Retrievers Club Italiano

Segreteria: Via Crociarone, 133 - 48015 Cannuzzo di Cervia (RA)

P.IVA 04921880482